E’ inequivocabile: il caffè è una bevanda che unisce come poche cose, facendo di tutti noi bevitori una grande tribù.

Al di là delle caratteristiche organolettiche che non sono affatto trascurabili né da dare per scontate, quello che emerge alla grande è il rapporto emotivo, il vissuto. Il caffè è associato a pensieri di benessere, a sensazioni di comfort, calore, relax.

Oggi Manuel Caffè è la bontà che interpreta le esigenze di appassionati bevitori chicco dopo chicco, torrefazione dopo torrefazione, miscela dopo miscela. E’ la varietà originale che sa cogliere esigenze nazionali e internazionali. E’ la qualità italiana che si ottiene con quella tensione verso la perfezione che chiede energia, talento, ricerca costante e innovazione.

Ma per quanto grandi possano diventare, la vocazione dei De Giusti è quella di essere una famiglia che si allarga giorno dopo giorno spostando i confini della qualità, insieme in un unico grande abbraccio: quello del suo caffè.

 

Manuel Caffè_il caffè che ci unisce

 

Non è quindi un caso che l’azienda, per rappresentare i suoi valori più profondi, abbia deciso di fare il suo debutto in televisione con un film istituzionale di 30 secondi, pianificato durante la trasmissione 4Hotel con Bruno Barbieri.

Il film si apre in piazza Cima, storico e affascinante avamposto di Conegliano, peraltro già sede della Sapere Coffee Academy. Fin dalla prima inquadratura l’aria che si respira è familiare, una famiglia che si allarga dal sapere Manuel Caffè alla quotidianità del gesto condiviso con i consumatori italiani e internazionali.

 

Manuel Caffè_il caffè che ci unisce2

 

Si parla di gesti, di scelte, di concentrazione, di qualità che contraddistingue Manuel Caffè nel mondo eleggendolo portavoce di una qualità tipica del nostro paese. E così, il finale arriva del tutto naturalmente e ci si sente avvolti da quel grande abbraccio. Da quel grande, universale rito che ci accomuna.

 

Manuel Caffè_il caffè che ci unisce2

 

Per la nuova generazione De Giusti il caffè è memoria dell’infanzia: tattile, quella della “superficie ruvida di quei grandi sacchi di iuta”, olfattiva “per il profumo intenso di chicchi tostati con la colonna sonora delle macine in movimento”. E’ l’immagine rassicurante delle spalle possenti e accoglienti di Giuseppe De Giusti intente a coltivare la passione per quei piccoli chicchi capaci di conquistare il mondo. E’ così che, da subito, il caffè è diventato “un compagno di giochi” con cui fare appassionanti esperienze.

E negli anni queste esperienze si sono trasformate, evolvendosi. Oggi la nuova generazione De Giusti è il suo caffè, lo strumento con cui comunicano la loro idea di gusto, di qualità, di profumo, di piacere.

 

Manuel Caffè_Manuela e Mauro De Giusti

 

Oggi Manuel Caffè è il gusto italiano nel mondo. Presente in più di 50 paesi in cinque continenti per offrire ai suoi partner ciò che è meglio per conquistare i clienti.

La personalità è il tratto distintivo delle collezioni Manuel Caffè. La corposa, la dolce, l’equilibrata: ognuna con il proprio carattere nato dal bilanciamento ideale delle materie prime e da un’attenzione intelligente alle richieste del mercato.

Perché Manuel Caffè è il caffè che ci unisce.

 

#familysvoice #positioning #claim #ilcaffecheciunisce #pausajournal #manuelcaffeblog #manuelcaffe

Scrivi il tuo commento

EN