Regalo /re·gà·lo/ sostantivo maschile.

Oggetto offerto per cortesia o per affetto nell’ambito di relazioni con un significato, di solito in occasioni determinate.

Al di là delle definizioni da vocabolario, l’atto del regalare importa all’uomo da quando esso stesso esiste. Protagonista dei più approfonditi studi antropologici, assume un significato personale e diventa una vera e propria emanazione di noi stessi. La dimostrazione del nostro affetto, stima, amore, amicizia, un atto che ci fa sentire bene.

La sua scelta diventa tanto più accurata quanto più è profondo il legame che ci unisce a chi lo riceverà.

Ed è proprio in questo momento dell’anno che inizia la ricerca tra tendenze e idee e Manuel Caffè quest’anno vi induce in tentazioni, dolci tentazioni.

Per diletto dei sensi, piacevolezza e appagamento Manuel Caffè ha fatto sposare la sua qualità a quelle della tradizionale pasticceria italiana.

Ecco, quindi, il babà dall’inconfondibile forma a fungo, soffice e liquoroso, è una vera leccornia!

 

Manuel Caffè_Babbè al caffè

 

Ecco le praline che il maître chocolatier Mencarelli ha creato per noi reinterpretando un classico con la sua finissima mano e con il suo tocco di genio. E poi le meringhe, leggerissime, friabili, un classico che rivive con il caffè e che ci fa tornare in un mondo fantastico.

 

Manuel Caffè_meringhe al caffè

 

Ecco Ghiottolo, una strizzata d’occhio al panettone farcita con una deliziosa crema al caffè e pepite di cioccolato, è una vera coccola per il palato!

 

Manuel Caffè_Ghiottolo

 

Non trascuriamo nemmeno il regalo in bottiglia: la sambuca al caffè SAMtime che regala al palato sensazioni dolci, unendo lievi sentori di anice stellato ed estratto di fiori di sambuco al gusto importante del caffè. Ottima in ogni occasione, super a Natale!

Ecco, quindi i cesti e le confezioni regalo Manuel Caffè con le loro tante varianti. Perché la dolcezza è sempre il regalo giusto.

 

Manuel Caffè_Velluto

 

Manuel Caffè_il tè delle meraviglie

 

#m_community #regali #natale #pausajournal #manuelcaffeblog #manuelcaffe

Scrivi il tuo commento

EN